Archivi tag: Python

Linux: come riavviare servizi in modo automatico

Mi è capitato di recente questo problema: avevo la necessità di riavviare il servizio vpn nel momento un cui per qualsiasi motivo dopo 5 minuti (300 secondi) la VPN andasse off-line.

Python mi è venuto in aiuto ed ho risolto il problema inserendo in /etc/rc.local la linea di codice: sudo python /home/pi/check_vpn.py &

infine il codice dentro al file check_vpn.py

import os

import subprocess
import time

hostname = “10.8.0.1”

while True:

response = os.system(“ping -c 1 ” + hostname)

if response == 0:
print hostname, ‘is up! no problem :-)’
else:
subprocess.Popen(” service openvpn restart “,shell=True)
time.sleep(300)

Forse ti interessa:

Programmare Python su Windows – Guida IDE Eclipse in 10 passi

Finalmente, cercando (googlando) su internet, ho trovato alcune spiegazioni su come installare, configurare ed usare un valido IDE per python, linguaggio sempre più utilizzato.
Vi riporto i 10 semplici passaggi chiave per una corretta istallazione:

1 – Scaricare Eclipse Classic 3.6.1 (171 MB) o versioni successive.

1 – Lo scompattiamo dove più ci aggrada e lanciamo l’eseguibile eclipse.exe dalla cartella appena “unzippata”.

2 – Specifichiamo dove mettere il nostro workspace.

3 – Chiudiamo eclipse una volta appurato il funzionamento e procediamo con lo scaricare il compilatore al seguente indirizzo: http://www.python.org/download/ per istallare l’interprete del codice python (è importante decidere quale dei 2 fork seguire la 3.1 o la 2.6 poichè si tratta di 2 tipologie di programmazione differenti, ovvero che usano librerie in buona parte diverse ecc; esempio http://www.rose-hulman.edu/class/csse/resources/Python/installation.htm)

4 – Una volta istallato il pacchetto possiamo riaprire eclipse e procedere con l’integrazione di python all’IDE.

5 – Andare su “Help > Install New Software…”


6 – Premere “Add…” e aggiungere la seguente stringa: “http://pydev.org/updates/”
(NON “http://pydev.sourceforge.net/updates” poichè non esiste più).

7 – Selezionare i vari pacchetti disponibili e premere avanti fino alla fine.

8 – Ora, sempre in eclipse, premiamo “Windows” -> “Preferences” -> espandiamo “PyDev” -> selezioniamo “Interpreter – Python” -> clickiamo “New”. Non resta che dare un nome fittizio all’interprete nella prima riga, ad esempio “Python26” ed inserire nella seconda riga il percorso esatto dell’interprete spiegato al punto 3, ad esempio: “C:\Programmi\Python26\python.exe”. Completare la procedura premendo OK per circa 3 volte.

9 – Chiudiamo e riapriamo eclipse come ulteriore prova di sicurezza e stabilità del sistema.

10 – Operazione conclusa. All’apparenza non è cambiato nulla ma nella nostra schermata di eclipse, in alto a destra, sotto la famosa croce rossa di chiusura, potremo aggiungere una nuova “Perspective” selezionando “Pydev” persviluppare progetti python.

enjoy 😀

Forse ti interessa: